JALEEL SHAW

JALEEL SHAW
Jaleel è sassofonista, alto e soprano, nato e cresciuto a Philadelphia costantemente circondato dalla musica. Ha iniziato a suonare il sassofono alto all’età di nove anni, e circa un anno dopo è entrato a far parte di una giovane jazz band diretta da Lovette Hines. Oltre ad esibirsi con la band di Hines per quasi sei anni, Shaw si è completamente immerso nella scena musicale jazz di Philadephia, suonando con alcuni dei talenti musicali di questà città.
Dopo il diploma alle scuole superiori, Shaw ha ricevuto una borsa di studio per la Berklee College of Music di Boston, Massachussett. Ha conseguito una doppia laurea in Educazione Musicale e Performance nel 2000, ottenendo nel frattempo riconoscimenti per i suoi eccezionali risultati accademici e musicali, con la borsa di studio Billboard (1998), due premi Woodwind Dept. Chair, il premio come The Outstanding Student Teacher, ed il Boston Jazz Society Awards (1999).
Dopo la laurea a Berklee, Jaleel ha vinto una borsa di studio per la Manhattan School of Music di New York City, dove ha conseguito il master in Jazz Performance. Dal suo arrivo a NYC, Shaw ha suonato in gruppi come la Mingus Big Band, the Count Basie Orchestra e The Village Vanguard Orchestra.
Il CD di debutto di Jaleel, “Perspective”, è stato pubblicato nel Giugno 2005 con critiche molto favorevoli da Jazzwise Magazine, The New York Times, ed è stato nominato tra i 5 migliori album di debutto del 2005, ricevendo il premio Ascap Young Jazz Composer per il brano “The Heavyweight Champion”, contenuto nel CD.
Nel 2008, Jaleel ha dato vita alla sua etichetta – Changu Records, con cui ha realizzato il suo secondo CD “Optimism”, ricevendo un altro Ascap Young Composer Award per il brano “The Flipside” ed è stato anche tra i nominati del “Up and Coming Artist of the Year” dalla Jazz Journalists Association.
Jaleel Shaw attualmente è membro del Roy Haynes Quartet, della Mingus Big Band ed è leader della sua band Quartet & Trio. È stato nominato nei sondaggi della critica di Downbeat Magazine come Stella Nascente del sassofono alto negli ultimi quattro anni.