MATT STEVANS

MATT STEVENS
Matthew Stevens è cresciuto a Toronto, si è diplomato alla Etobicoke Schoole of the Arts ed ha frequentato l’Università di Musica di Berklee. Durante gli anni a Berklee, ha avuto l’opportunità di studiare con molti famosi artisti jazz come Joe Lovano, Pat Metheny, Mick Goodrick, Wayne Krantz, Dave Samuels, Hal Crook e Yakov Gubanov. Mentre studiava si è esibito con luminari del jazz del calibro di Gary Burton, Abe Laboriel, George Duke e Lylah Hathaway. Nel 2004 Stevens si è laureato Summa Cum Laude ed ha ricevuto il massimo riconoscimento del dipartimento di studi della chitarra, il premio Jimi Hendrix. Grazie ad un prestito assegnatogli dal Canada Council for the Arts, si è trasferito a New York City nel 2006.
Come musicista professionista, Stevens ha diviso il palcoscenico e registrato con molti tra i migliori artisti di musica contemporanea tra cui Christian Scott, Donald Harrison, Dr. Lonnie Smith, Victor Bailey, Jason Moran, Rodney Holmes, Aaron Goldberg, Jeff Lorber, Aaron Parks, Jacky Terrasson, Esperanza Spalding, Casey Benjamin, Jaleel Shaw, eTaylor Eigsti.
Come insegnante Stevens collabora dal 2004 con l’Università di Berklee alla facoltà di chitarra nei corsi estivi, e conduce clinics e seminari negli Stati Uniti, Canada ed Europa. Continua a scrivere musica e ad esibirsi con il Christian Scott Quintet, i Bronze di Walter Smith e Mark Small, i Lithium Tree di Rodney Holmes, ERIMAJ di Jamire Williams ed i Sound Effect di Ben Williams.
Stevens pubblicherà quest’anno il suo primo album, che include collaborazioni con alcuni tra i più innovativi e talentuosi giovani musicisti di New York, come Walther Smith, John Escreet, Logan Richardson, Jamire Williams, Milton Fletcher e Eric Doob.