BIRÉLI LAGRÈNE GROUP

Già nel 1980, a soli tredici anni, Biréli Lagrène era considerato un bambino prodigio che suonava in modo eccezionale la chitarra gipsy nella più pura tradizione di Django Reinhardt, di cui aveva imparato nota per nota moltissimi soli. Come Django Reinhardt, Lagrene proviene da una famiglia di musicisti zingari ed ha cominciato a suonare la chitarra all'età di quattro anni.
Verso la metà degli anni ottanta si avvicina alla chitarra elettrica e alla musica fusion: a questo periodo risale la sua collaborazione con il bassista Jaco Pastorius (1986).
L'inizio degli anni novanta vede Lagrene ritornare ad uno stile jazzistico più tradizionale e maturo.